MAZZA D’ORO REPORT – part 2

ecco si…mettiamo l’ipod portato da milano  e sembra che inissi a portare fortuna, dopo un 4 a 3 contro rc1 spuntato da loro quasi allo scadere…Si? contro chi giochiamo ehhhhhh? mmmmmm ah si(son passati ormai quasi dieci giorni…la memoria le minga fresc come la dia apres)…
ah si, sfida contro i mantovani e sembra quasi che l’ipod macumbato inissi a fare il suo dovere…5 a 0.
Passano un po di partite, un caffè, un tè  ai frutti di bosco, una spazzolata al fondo del caffè con un po’ di grappa(una delle regole delle pipe è non bere durante un torneo, ma qualcosa bisognava pur fare… mazz’e’freddo).

Tra un lamento e una consolazione ci siam dimenticati che dovevam giocare contro tommi(fano)&company…usti…qua inissiamo a peinzare che la nostra avventura nel nordest italia stava per giungere al termine, beh poco male almeno possiam bere lo prizts….NO! 1 a 0 per noi….un miracolo, non si sa come ma le pipe han spuntato un gol e han saputo fare melina, come un tempo faceva josè altafini!


beh che succede ora, chi passa ai semi/quarti di finale…differenza reti? Chi fa più gol? chi ne ha presi meno? Le pipe sarebbero passate in qualunque ipotesi, purtroppo fano&c purtroppo resta fuori dai giochi insieme ai mantuvan.
Eh ora, nooooooo davvero siam pasati?Non è vero…invece sssi, beh non passiam ai quarti direttamente perchè vinte 2 su 3, e allora contro chi giochiamo? mmmmmmm ah si tutti fanno una pausa vinbrulè, caffè, stripz, ma i ragazzi son in campo a rifletere e ad abbozzare delle pseudo tecniche per giocare, schemi ipotetici insomma fantasticherie…ahahha ho riletto quel che ho scritto, son proprio un pezzo di biancostato bollito per due/tre ore insieme ad una dote(sedano carote cipolla, ultimamente mi sono imbattuto in persone che non sapessero cosa fosse la dote…) ed un cappello del prete.
Beh per farla breve dobbiam giocare contro i paduan, fino ad ora han fatto dei buoni risultati loro, forse ne han vinte piu di noi e magari han fatto piu gol, ma dopo 10 minuti di gioco duro e senza regole la spuntaano le pipe non ricordo neanche bene com’è finita la partita, ho solo un ricordo di un gioco mashculo.

ah aaaaaaaaa e adesso ci sarà sicuramente qualcuno che dirà mazz’èppalle sto racconto, evvabbbè magari chi sta scrivendo sarà un po’ in preda agli effluvi etilici forse è un pazzo visionario, o magari ha fatto bollire un po di anestettizzante per cavalli e ora sta schiacciando i pulsanti sulla tastiera e pensa che siano di burro, o forse dovro solo andare a dormire perchè domani ci sarà piuù di un metro di neve(speriaamo speriamosperiamo) eh non si potra andare e fare, disfare e venire niente da nessuna parte, niet nada nein  nou no! si passa alle semifinali.
Ecco la sfida contro i più temuti del torneo, i romani…dopo un paio di gol in 25 minuti passa roma al golden gol,,,sigh! è arrivato il momento dello zprist e via torniam a vedere le partite con i nachos e il nostro amico consolatore(il ristpz) invece no finale 3/4 posto contro rc1 che ci ha dato 4 pappine a 3, si gioca in aree goliardica e amichevole che tradisce forse i vicentini, le pipe sono terze…brave ragazze! i romani in finale non possono fare nulla contro il sogno premonitore di iuri che lo vede autore del gol definitivo…beh tanto il torneo era truccato sul ppremio c’era già il nome del vincitoreee…aaaaaaaa!

ps:grassie romabikepolo per i video…😉

pps: alla fine lo ztrips è riuscito a fare il suo dovere.

4 Responses to “MAZZA D’ORO REPORT – part 2”

  1. JJjjJJJjjJjj. Non è propio in itagnolo, ma io lo capisco, te non ti preocupare per tutti i comenti che prenderai in riguardo alle tue parole. Ma quanto hai vevuto? JjJJJjJJJjJJ

  2. Cosa? Allora ditelo che qui si parla come si vuole…Comunque sottolineo che il match contro la Carbonella è stato epico, corretto a parte qualcuno che si lamentava con Ortu, la fortuna ha salvato la porta delle pipe in paio d’occasioni e non so la fortuna come era messa nell’altra porta…era buio e non vedevo…non ho visto nemmeno il pero che mi è passato sotto la bici,o davanti la ruota…bravi carbonelli.
    Yuri idolo delle folle…pur non facendo un cazzo!Ma si sà gli idoli sanno quando fare qualcosa.. E poi mentre tutti bevevano il brulè e noi preparavamo nuove tattiche, o lameno ci provavamo, ho compreso che nel giuoco del polo è meglio risparmiare le energie…ma le Pipe ne hanno sempre in abbondante!

  3. Vero: avete dato spettaculo! E a detta di molti la semifinale Milano-Roma ha soddisfatto grandi e piccini (kissà come in queste superclassike si trovano risorse e motivazioni insperate).
    Come sempre (finora x esperienza diretta) ki defende gagna la victuàr. Se così è ve tocca organizzà un torneo, quindi.:)
    Dajeeee

  4. pe pe pe peeee! viva le pipeeee!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: