Lugano-Brè

Siccome qui tutti si si applicano in imprese folli,Chef è andato nelle Olande, Rocco ha attraversato la Spagna in una settimana,Boz è andato appuglia a mangiare il pesce,Dade ha vinto con le sue migliaia di miglia, Frank si butta sul gran premio della montagna._MG_0073

Insomma sabato mattina dovevo essere a lugano per trovare delle location , ed allora mi sono detto:mi porto la bici così mi  muovo più velocemente da un posto all’altro.Quindi all’alba delle dieci e un quarto,causa le 4 pinte della sera prima, sono in riva al lago e faccio le foto che devo fare e comincio ad assaggiare delle leggere salitine per trovare un punto di ripresa dall’alto._MG_0039

E’ quasi il mezzodì e comincio ad avere un leggero languorino post-pintale quindi mi sparo un kebap al volo con bevanda al gusto di mela…nàmmerda!Mi faccio coraggio e causa allucinazione da succo di mela decido di risalire un pò la collina per vedere com’è il panorama…_MG_0138

Incrocio una funicolare che porta a Brè ed inizio a preoccuparmi. Il 45/17 non è male sui saliscendi, ma dopo un pò mancavano gli scendi ed i miei sali stavano evaporando causa caldo…ma oramai la funicolare era lontana ed io mi sentivo motivato ad arrivare a Brè:più salgo ,più valgo è il motto degli alpini!Peccato che io ero in marina!

Praticamente non mi son più seduto sulla sella, il lago era sempre più lontano e spuntava il monte Rosa,non avevo acqua ed il kebap non mi mollava più: secondo me  la verza era un pò troppo,burp!_MG_0139

Si susseguono i tornanti e spariscono le case ma ri-incrocio la funicolare…questa è violenza psicologica!Mi fermo e sono indeciso.Penso a come dev’essere il panorama dall’alto , penso a rocco, penso alla verza, fà un cazzo di caldo ed un ciclista di carbonio mi passa davanti e mi saluta.Salgo in bici e riparto zigzagando…born to be wild!_MG_0146

La salita si fà duretta, e mi sorpassa un camper e per un attimo mi balena l’idea di caricargli la bici dietro.MA UNA BICICLETTA COL CAMBIO NO?

_MG_0157

Sento delle campane e capisco che il paese è vicino..o forse sono le classiche campane da morto?Non vedo l’arcangelo Gabriele quindi proseguo..e le gambe cominciano ad essere marmorine…_MG_0152

Insomma riesco ad arrivare a Brè.Altro rigurgito di Kebap.

_MG_0158

A questo punto esagero e salgo ancora fino a quando la strada diventa sterrata e i ricci di castagno cadono allegri sulla testa degli impavidi…._MG_0163

Il panorama però è eccezzionale:933metrisullivellodelmare.location

A questo punto sono tentato a prendere la famosa funicolare per tornare a Lugano, ma siccome sono intelligente decido di scendere e ripongo tutte le mie speranze sul mio caro e vecchio Deda Grinta.Mi fermo a metà discesa allarmato da un odorino di gomma bruciata e perchè penso di aver forato.Forse ho finito la Grinta,ma invece scopro che la Grinta c’è ancora, solo che si è un pò fusa, amalgamata con i sassolini…mai vista una cosa del genere..quando si dice una gomma di qualità!

_MG_0178

Alla fine la gomma ha tenuto alla grande, ed io che speravo di buttarlo via, di rimanere con la tela, di lasciarlo in Svizzera assieme al kebap, invece me lo riporto a milano per l’alleycat del 12! Ok ha perso il suo bel profilo rotondo per assumere una forma più quadratozza, ma di gomma c’è nè ancora parecchia!Come direbbe un amico nostro: Grr cheggrinda!_MG_0193

A questo punto preso dalla stanchezza ho un allucinazione: ma il cocoricò non era in riviera???Grande Svizzera….

_MG_0185

5 Responses to “Lugano-Brè”

  1. ah ah Frank mi fai schiattare.. cmq bravo!!

  2. no ma quello è il cocoricò “rustica” la versione per montanari niente pasticche cuba libre e gin tonic solo GRAPPA!!!

  3. LA prossima volta ci facciamo il uichend al cocco rustico! altro che camping riviera!!!

  4. Grandissimo, letto questo mi viene voglia di butare il carbonio al fiume è di riparere finalmente i tre o cuatro raggi mancanti nella mia ruota posteriore.

  5. […] all’arrembaggio con il vento di bolina, verso nuovi lidi, diversi e a volte utopici, a volte tangibili, spesso sudati. Come sarebbe bello riprenderli con il mezzo cinematico per meglio comprendere le […]

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: